AcdB ha un team speciale

Il Museo AcdB nasce dell’evoluzione di una mostra che ha pedalato anche oltre i confini di Alessandria e che ha avuto l’obiettivo di fare rivendicare alla Città una serie di primogeniture storiche nell’affascinante e appassionante mondo delle Biciclette.

Il gruppo che ha pedalato insieme per la Ricerca storica, composto da Mimma Caligaris, Michele Carpani, Paolo Chilin, Giampaolo Bovone, Roberto Livraghi, per realizzare il progetto di Camera di Commercio di Alessandria, ha avuto una serie di supporti e di collaborazioni significative grazie anche alla partnership di alcune realtà molto significative.

Accanto a questo gruppo di ricerca storica opera dall’inizio il curatore della mostra e poi del museo Giorgio Annone (di LineLab), con la collaborazione di Maria Luisa Caffarelli e Rino Tacchella (per il catalogo) e con un team più ampio che pesca anche nel Circolo Velocipedistico Alessandrino (il CVA risalente al 1886 e ricostituito nel 2016).

Il progetto coinvolge una rete di prestatori e collaboratori che trova anche un gemellaggio ufficiale nel Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio (Como) e il prezioso supporto di sponsor come:

il Credito Valtellinese SpA, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Guala Dispensing SpA e Solvay Speciality Polymers Italy SpA a cui il Museo AcdB con tutte le sue Biciclette dice grazie!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *