ACDB E LE SUE STORIE DI BICICLETTE

@MuseoACDB | Gli eventi di #AcdB Dalla conferenza stampa di mercoledì 28 febbraio 2018, Alessandria Città delle Biciclette,  a Palazzo del Monferrato, Via San Lorenzo 21. #AcdBVersoSanremo

Ci sono biciclette che sono entrate nella storia e nel racconto di essa, per aver rivaleggiato una accanto all’altra, con coraggio e con passione sulle strade del grande ciclismo.

Nell’ampio panorama di queste specialissime biciclette, che è infinito e affascinante allo stesso tempo, ce ne sono due in particolare che hanno fatto la storia di un anno agonistico rimasto negli annali per tanti motivi. Parliamo del 1949. Con l’epilogo emozionante di un’edizione fantastica del Tour de France che ha sancito un primo e un secondo posto dei due più famosi rivali a due ruote di tutti i tempi, nell’ordine: Fausto Coppi e Gino Bartali.

Prima e seconda sul podio della Grande Boucle di quell’anno, sono salite idealmente anche loro le due biciclette dei campioni indimenticabili, pezzi da novanta, che ora sono eccezionalmente insieme in mostra, in compagnia di una originale Maino che fu di Costante Girardengo.

L’evento è un tributo ai campioni della Milano–Sanremo, la classicissima di primavera che una volta sanciva l’apertura della stagione mondiale del ciclismo. L’omaggio è l’emozione di rivederle insieme, una accanto all’altra a salutare il modello Maino che corse spinto dal grande Gira.

 Eccole: una Bianchi Corsa Simplex usata nel 1949, con cui Fausto Coppi vinse tutto (anche la Sanremo) in quell’anno, soprattutto con cui realizzò l’accoppiata Giro-Tour, con la fuga epica nella tappa Cuneo-Pinerolo (fuga che gli meritò il titolo di “uomo solo al comando”), un telaio che porta ancora i segni forse proprio quelli della caduta del Campionissimo nella tappa Rouen-Saint Malò al Tour… e, rigorosamente a ruota, la Santa Maria tubazione Libellula di Gino Bartali, modello Cervino, una quattro rapporti, molto amata dal campione toscano, seconda nella fatidica accoppiata Giro-Tour del ’49.

Entrambe le biciclette appartengono alla collezione di Gianfranco Trevisan, amico e prestatore di AcdB e del Museo del Ghisallo, che ha accettato di mettere in rassegna questi gioielli, capaci di celebrare il mese della Milano – Sanremo che si apre all’insegna di numerose iniziative a due ruote.

A completare il quadro di questa rassegna in omaggio ai protagonisti della Milano Sanremo, c’è la bicicletta del primo campionissimo Costante Girardengo, una Maino, con cui Gira vinse il Campionato Italiano e la Granfondo del 1913, ritrovata nel vecchio negozio “Maino” ad Alessandria, rilevato nel 1957 da Giovanni Meazzo e da lui stesso restaurata e in prestito stabile al museo AcdB.

E siccome senza la compagnia una maglia le bici di questi campionissimi che hanno contribuito a rendere grande la Milano – Sanremo non ci potevano stare, ecco che dal Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio, gemellato con AcdB, arriva quella speciale iridata indossata dal cannibale Eddy Merckx con la quale vinse nel 1975 la sua sesta Classicissima di Primavera eguagliando il record di Girardengo. Questo importante cimelio – Maglia di Campione del Mondo Molteni Campagnolo – di Eddy Merckx, è un prestito al Ghisallo di Rossana e Roberto Albani.

Tre biciclette e una maglia: storie di grandi campioni che hanno contribuito a fare immenso il destino di una Corsa come la Milano – Sanremo. Sono le storie di AcdB che pedalano per tutto il mese di marzo 2018 ad Alessandria – Palazzo del Monferrato, ma raggiungeranno anche la riviera ligure per una rassegna temporanea che viene inaugurata proprio la vigilia della Milano-Sanremo 2018, il 16 marzo alle ore 17 al Casinò di Sanremo (sino al 27 marzo) e che vede testimonial ideali anche i protagonisti della Gran Corsa Milano – Sanremo.

I ciclostorici che partecipano alla rievocazione della prima edizione della Milano -Sanremo saranno ad Alessandria Città delle Biciclette proprio il 14 marzo 2018 per la storica punzonatura, organizzata davanti a Palazzo del Monferrato di via San Lorenzo 21 e raggiungeranno Sanremo il giorno della corsa per professionisti, facendo visita e tappa al Casinò che ospita questo tributo a Girardengo, Coppi, Bartali e Merckx!

 #AcdbMilanoSanremo

SCARICA LA CARTELLA STAMPA DI ACDB VERSO SANREMO
QUI 

SCARICA LA CARTELLA STAMPA DELLA MOSTRA CASINO’ DI SANREMO QUI

SCARICA LA CARTELLA STAMPA DELLA GRAN CORSA QUI

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *