AcdB Museo

per quel mondo che pensa bastino due ruote
per raggiungere gli infiniti luoghi del cuore,
nel cuore di alessandria è nato un luogo
dove si racconta di infinite ruote partite
verso le strade del mondo

Alessandria la prima città italiana a due ruote

L’idea è di Elio Trifari, già vicedirettore di «La Gazzetta dello Sport» e attuale direttore della Fondazione intitolata a Candido Cannavò. Suona come un omaggio, importante e già definitivo, nei confronti del ruolo che la città e la provincia di Alessandria hanno saputo svolgere in un lungo cinquantennio che abbraccia i primi anni della conseguita unità nazionale e arriva fino al primo conflitto mondiale. Ovviamente senza dimenticare che questa diventerà poi la “terra dei Campionissimi”, nati non per caso in un ambiente in cui la passione per le due ruote ha operato come un efficacissimo (e piacevole) mezzo di contagio, offrendo un contributo davvero speciale a trasformare il ciclismo in uno sport popolare.
Leggi tutto “Alessandria la prima città italiana a due ruote”

Blog

Chi siamo


AcdB Museo è un progetto della Camera di Commercio di Alessandria.

Organizzazione:
Asperia, azienda speciale della Camera di Commercio di Alessandria

In collaborazione con:
Museo del ciclismo, Madonna del Ghisallo, Magreglio (Co)
Museo dei Campionissimi, Novi Ligure
Casa Coppi, Castellania
Università delle Tre Età, Alessandria
Associazione Libera Mente, Alessandria
Unipol – SAI, Assicurazioni Luparia

Immagine del museo, progetto dell’allestimento e supervisione artistica:
Giorgio Annone/LineLab

Comitato tecnico-organizzativo:
Giorgio Annone
Giovanni Berrone
Giampaolo Bovone
Maria Luisa Caffarelli
Mimma Caligaris
Michele Carpani
Daniele Casarini
Mauro Cattaneo
Pier Paolo Chilin
Gian Paolo Coscia
Giuseppe Dottino
Simona Gallo
Stefano Gandini
Matteo Gatto
Riccardo Guasco
Roberto Livraghi
Peo Luparia
Diego Meazzo
Giovanni Meazzo
Luana Rossi
Luciana Rota
Rino Tacchella